Il risveglio perfetto per immunizzarsi contro ansia e panico

Consigli naturali per dormire bene

Chi ben inizia è a metà dell’opera.

Nulla di più vero: anche nei momenti di stress, nella stagione dell’ansia, anche nei giorni peggiori del panico, iniziare bene la giornata è il modo migliore per cominciare a stare bene e liberarsi dalla morsa di quel mostro che anticipa ogni tua mossa. Hai già visto il post sulla colazione perfetta? Bene, in un’ottica olistica, la colazione diventa perfetta non solo grazie ad una corretta alimentazione, ma anche grazie all’intervento su altre abitudini ad essa connesse.

Quali sono i primi passi da fare al risveglio per cominciare a combattere l’ansia e il panico e incassare le prime, importantissime vittorie?

Segui queste 5 regole per iniziare la giornata al meglio.

Le 5 regole del risveglio perfetto:

  1. La colazione.

    Pane senza glutine, miele, burri vegetali o yogurt è tutto quello che puoi mangiare? E… e… le brioches, la frutta, il caffè?! Sono tutte cose da evitare, ti spiego tutto passo per passo. Il caffè, la bevanda divina, sarà il tuo premio quando starai meglio. Nei periodi d’ansia o in prossimità di un attacco di panico, evitalo come il veleno. È troppo eccitante, questo lo sai, ma è anche estremamente irritante per la mucosa gastrica. Ovvero è in grado di metterti in agitazione e di mantenere il circolo vizioso dell’ansia al contempo. Evita il glutine in ogni sua forma, poco digeribile e poco nutriente. Il glutine è responsabile della ritenzione idrica, che non causa soltanto la cellulite, ma mantiene pure il malessere che favorisce l’ansia. Evita o consuma moderatamente qualsiasi derivato animale: se sei abituata alla colazione continentale, scrivile subito una lettera d’addio. Grassi e proteine animali, comunque tu la veda nella questione alimentare e morale, solitamente fanno male e sono molto difficili da smaltire. Yogurt e miele sono due eccezioni, in quanto sono più tollerati e ricchi di benefici. Evita come la peste ogni prodotto confezionato. Ovviamente non tutto ciò che è preincartato è un emissario del demonio, ma dubitare è lecito e spesso sarà proprio il dubbio a salvarti! Evita anche e sempre lo zucchero, che provoca dipendenza e molti altri effetti avversi; preferiscigli il miele o il fruttosio. Evita infine la frutta fresca. Questa ti sembrerà una fesseria; proporre una colazione sana ed abolire una spremuta o una banana? Mi spiego: la frutta fa benissimo, ma va consumata almeno 15 o 20 minuti lontano dai pasti, prima e dopo. Quindi, a meno che tu non voglia fare una colazione soltanto a base di frutta fresca, evitala e concediti una seconda colazione o una merenda a base di frutta. Questo perché, se mangiata da sola, la frutta viene assimilata molto velocemente dall’organismo, ma se essa viene ingerita assieme ad altre pietanze, viene sottoposta a macerazione e gran parte delle sue proprietà svaniscono. Non solo, la frutta in tal modo si trasforma in zucchero e rende più ardua la digestione.

  2. Il piede giusto.

    La colazione perfetta contro ansia e panico non basta. Come dicevo, infatti, ciò che determina la qualità e la buona riuscita di una colazione, in termini di apporto di nutrienti e mantenimento della salute, non è soltanto l’alimentazione. E non sono nemmeno soltanto quei venti o trenta minuti che le dedichi. In un approccio olistico, che considera la realtà come ‘non frammentabile’, ma come un insieme di relazioni che si influenzano tra loro, bisogna considerare anche altri aspetti, altri momenti. Al tuo risveglio, prima di tutto, esegui un breve esercizio di respirazione, per riallineare il tuo respiro e indirizzarlo sulla retta via per tutta la giornata. Se vuoi saperne di più, scarica l’ebook Ansiopanicyn o chiedi una consulenza online. Dopo di che, per trovare l’equilibro psicofisico ed attivare l’organismo, pratica almeno mezzora di yoga. In alternativa, cammina, corri, fai un giro in bicicletta o qualsiasi altra attività fisica. Lo yoga, tra tutte, è la scelta migliore, poiché connette corpo e mente e ti riallinea con gentilezza, donandoti un benessere e una consapevolezza che nessun’altra disciplina è in grado di darti. Alla fine dello yoga, concediti 5 o 10 minuti di meditazione, di rilassamento, di bei pensieri. Provaci; se ti serve un aiuto, se non sai come fare, contattami.

  3. Per svegliarti bene devi dormire bene.

    Sempre nell’ottica olistica, dobbiamo considerare assolutamente una variabile cruciale:quando ti svegli e quanto dormi. Te lo dico apertamente: non puoi pensare di fare una colazione ottima, sperando che questa coadiuvi il tuo percorso contro l’ansia, se non rispetti il tuo ritmo circadiano e non ti allinei con esso. Cosa sarebbe questo ritmo circadiano? Non ha nulla a che fare con il circo e non è un nuovo tipo di danza ritmica. È il ritmo naturale, un orologio interno che regola il tuo corpo e la tua mente, mantenendoli in sintonia con l’alternarsi del giorno e della notte. È una sorprendente magia della nostra evoluzione e dobbiamo conferirle la giusta autorevolezza e portarle rispetto, se vogliamo la nostra salute. L’ideale sarebbe alternare sonno e veglia seguendo le fasi della luce, ma non sempre è possibile, lo so. Fai semplicemente del tuo meglio: vai a dormire prima possibile e svegliati altrettanto presto, con la graduale delicatezza della luce naturale. Il tuo corpo sarà così pronto e attivo per ricevere i giusti nutrimenti di una colazione bilanciata.

  4. L’allenamento per il riposo.

    Quali sono i preparativi per un buon riposo? Cosa fare la sera prima? Mangia poco a cena, tieniti leggera e aspetta un paio d’ore prima di coricarti, non troppo di più, né di meno. Bevi una tisana o una camomilla calda, per coadiuvare la digestione e lasciare un effetto emolliente sullo stomaco, oltre a idratarti adeguatamente per la notte. Non guardare la tv e non stare al computer per ore: la luce degli schermi disturba il tuo sonno. Fai infine un esercizio di respirazione o di meditazione. Se vuoi un aiuto o vuoi saperne di più, scarica il metodo completo contro ansia e panico.

  5. Associazioni insolite.

    Svegliarsi significa mettere in funzione tutto l’organismo. Se la respirazione, lo yoga, la colazione e il buon riposo servono a riequilibrare il corpo e la mente, attivando al contempo le principali funzioni vitali, c’è ancora un piccolo passo da fare: accendere il cervello. Non cadere nelle solite abitudini appena sveglia, ma inserisci dei cambiamenti, anche piccoli. Ti faccio un esempio pratico: prepara la colazione con la mano non dominante, quella che non utilizzi di solito per scrivere. Fai tutto con quella mano; i benefici saranno enormi e il cervello sarà costretto a mettersi sull’attenti!

L’ansia è un nemico astuto: va combattuta su ogni fronte.

Queste 5 semplici regole per un risveglio perfetto, unite alle 5 regole della colazione perfetta, saranno la tua migliore partenza per iniziare la giornata alla grande e immunizzarti dall’ansia e dal panico. Se vuoi sconfiggere l’ansia e il panico, dovrai avere dalla tua parte, tuoi alleati, corpo e mente insieme. Dovrai attaccare su tutti i fronti, per mettere l’ansia sotto assedio e sfinirla.

Da dove iniziare per fare tutto ciò? Ti sembra una guerra impossibile? Comincia dal risveglio, dall’inizio della giornata, per ricaricarti di energie. Seguendo queste 5 regole, la tua partenza sarà la migliore dichiarazione di guerra contro l’ansia. Vuoi scaricare gratuitamente il Manuale Tascabile di Pronto Soccorso per riuscire a far fronte al panico nel migliore dei modi? Se vuoi il metodo completo per sradicare ansia e panico in 30 giorni, definitivamente, scarica la tua copia di Ansiopanicyn!

Cosa appesantisce il tuo risveglio? Cosa vorresti per cominciare bene la giornata?

Se pensi che questo articolo o questo sito possano aiutare altre persone, condividilo e clicca sulle icone dei social network.

Andrea Butkovič

Sono Andrea, il webmaster di Espira, autore di Ansiopanicyn e ideatore del metodo olistico Resoluzione. La mia missione è di aiutarti ad affrontare ansia e panico nel migliore dei modi, senza spendere un capitale e senza aspettare una vita. Laureato in psicologia e con oltre 10 anni di esperienza, sono il tuo consulente olistico di fiducia.

I migliori prodotti selezionati da espira per il tuo benessere!