Pelle secca: rimedi naturali che funzionano subito!

Rimedi naturali contro la pelle secca

Scopri come risparmiare tempo e soldi: le creme industriali aumentano la secchezza! I migliori rimedi naturali contro la pelle secca.

Hai la pelle secca, disidratata, che tira? La pelle secca è un problema molto comune, sia in estate, che in inverno. Quando la nostra pelle è secca, può diventare meno elastica, ruvida, arida, meno piacevole al tatto. Ma non si tratta solo di un piccolo problema estetico: la pelle secca è maggiormente esposta al rischio di rughe o pieghe cutanee e indica un problema di salute sottostante. Non dobbiamo dimenticare che la pelle è il nostro organo più esteso e la prima barriera di difesa contro gli agenti esterni. Scopriamo allora quali sono i migliori rimedi naturali contro la pelle secca!

La pelle è il tessuto protettivo che avvolge tutto il corpo. Le cause della pelle secca dipendono spesso da un disequilibrio nel contenuto di acqua e sebo presenti nello strato più superficiale dell’epidermide. Alla vista, la pelle secca appare disidratata, scolorita e ingrigita, mentre al tatto, risulta ruvida, irregolare e fragile. La cute secca è molto più soggetta all’invecchiamento precoce e come ogni altro problema della pelle, è un importante termometro dello stato di salute dell’intero organismo. Quali sono le cause della pelle secca?

Pelle secca: cause e prevenzione

La pelle secca può dipendere da diversi fattori, ma nella maggior parte dei casi indica una scarsa idratazione interna, o l’alterazione della regolazione del sebo protettivo. Spesso le persone che hanno la pelle secca bevono poca acqua, oppure utilizzano prodotti per l’igiene personale molto aggressivi, come la gran parte dei cosmetici disponibili sul mercato. Ecco tutte le possibili cause della pelle secca:

  • Eccessiva esposizione al sole e ai raggi UV;
  • Esposizione al freddo, all’aria condizionata, al riscaldamento e al vento;
  • Scarsa idratazione interna (bere poca acqua);
  • Consumo di acqua di rubinetto molto dura (con molto calcare);
  • Abuso di diuretici o assunzione di farmaci;
  • Igiene personale effettuata con acqua dura;
  • Predisposizione genetica;
  • Età avanzata;
  • Carenze nutrizionali, come la mancanza di vitamina E, A e B;
  • Intolleranze alimentari, come quella al lattosio;
  • Inquinamento dell’aria e dell’acqua;
  • Assunzione di farmaci per lunghi periodi;
  • Pillola anticoncezionale;
  • Ipotiroidismo;
  • Anoressia nervosa;
  • Patologie della pelle, come psoriasi, allergie, eczemi;
  • Cirrosi epatica;
  • Ittiosi;
  • Stress;
  • Cheratosi attinica;
  • Menopausa e andropausa;
  • Pitiriasi;
  • Porfiria;
  • Sclerodermia;
  • Trattamenti cosmetici aggressivi come tinte per capelli, creme abbronzanti;
  • Fumo di sigaretta;
  • Consumo di alcool;
  • Eccessivo utilizzo di saponi schiumogeni contenenti SLES, SLS, parabeni, siliconi e additivi chimici;
  • Utilizzo di trucco e makeup con componenti chimici aggressivi.

Le cause più comuni di pelle secca

In estate e in inverno è normale avere la pelle secca, soprattutto quella del viso e delle mani. Il vento, il freddo e l’eccessivo riscaldamento degli ambienti interni provocano un’aggressione della pelle e del sebo e possono disidratare il corpo. D’estate possiamo attribuire la colpa all’esposizione solare, ai bagni frequenti in acqua salata e alla sudorazione accentuata.

La pelle è dotata di un suo sistema naturale di protezione: il sebo che viene prodotto dalle ghiandole per ricoprire l’intera superficie cutanea. Spesso i detergenti aggressivi e alcune condizioni mediche possono interferire con la naturale regolazione di questa difesa naturale. In età avanzata la pelle tende a indebolirsi e a perdere elasticità e i meccanismi di seboregolazione smettono di funzionare al meglio. La pelle secca negli anziani è un fenomeno molto comune.

L’idratazione, tuttavia, è la causa più comune della pelle secca. Le creme e i prodotti di bellezza insistono molto sul tema dell’idratazione, ma non è dall’esterno che la pelle attinge i liquidi necessari. La maggior parte dell’idratazione cutanea dipende dall’introduzione e dalla regolazione dei liquidi all’interno dell’organismo.

Pelle secca: prevenzione

Prevenire la pelle secca è fondamentale per il mantenimento della sua salute. E spesso la prevenzione della pelle secca dipende da una corretta idratazione. La disidratazione non è qualcosa che accade in poche ore, non è il sinonimo di avere sete. Si tratta, piuttosto, di un processo a lungo termine, che richiede del tempo per essere riportato a uno stato di equilibrio.

Bisogna bere regolarmente, più volte al giorno, senza mai arrivare a sentire la sete, o peggio, i sintomi della disidratazione. Se provi spesso la sensazione di stanchezza e spossatezza, hai cali di concentrazione, hai la gola secca, gli occhi aridi e fai poca pipì, sei sulla buona strada per la disidratazione. E la pelle secca sarà una conseguenza immediata.

Non basta bere acqua

Bere molta acqua non basta. C’è una grande differenza interindividuale: in base allo stile di vita e ad alcune caratteristiche fisiologiche possiamo aver bisogno di più o meno acqua. Bere troppo è una causa comune di pelle secca. Strano, ma vero: l’acqua è un disintossicante naturale. Grazie ad essa possiamo espellere le tossine accumulate nell’organismo attraverso la sudorazione e la minzione.

Bere troppa acqua ci fa espellere anche molte sostanze utili, come i sali minerali e le vitamine. Ecco allora che per una persona con carenze nutrizionali bere molta acqua potrebbe aggravare la situazione. Lo stesso vale per la pelle secca. Se hai la pelle secca, non bere troppo: l’acqua potrebbe lavare via letteralmente le sostanze utili per la salute della tua pelle.

Rimedi naturali contro la pelle secca

 

  • Bevi senza mai sentire lo stimolo della sete;
  • Preferisci l’acqua pura alle bibite e ai succhi;
  • Elimina dalle tue abitudini le bevande zuccherate;
  • Riduci il consumo di sale, ma non eliminarlo!
  • Applica più volte al giorno, anche prima della notte e al risveglio creme naturali, burri o oli come il burro di Karité, l’olio di mandorle, di Jojoba, di avocado o canapa;
  • Non mettere sulla pelle qualcosa che non mangeresti: prova con lo Yogurt (biologico, intero e senza zucchero) e la frutta. Banana, avocado, cetriolo e zucchine.
  • Lo yogurt è ottimo perché contiene molti fermenti lattici, ossia batteri buoni per la tua pelle. Prova con altri alimenti fermentati, come il Kefir e l’umeboshi.
  • Anche il miele è in grado di nutrire e proteggere la pelle secca. Puoi preparare una maschera da togliere con acqua tiepida.
  • Un bagno rilassante può nutrire e lenire la pelle secca, soprattutto se aggiungi un pugno di farina d’avena, un cucchiaio d’olio d’oliva e un pugno di sale grosso;
  • Gli impacchi di camomilla e lavanda possono lenire la pelle secca che tira e tende a rompersi;
  • Applica l’aloe vera in gel, in succo, o passa sulla pelle una foglia spezzata della pianta, facendo uscire il liquido;
  • Proteggi sempre la pelle dal Sole e dal freddo con creme solari (naturali) o indumenti;
  • Massaggia la pelle, elimina le cellule morte con un esfoliante delicato e naturale (un sapone di sale o i fondi di caffè) e attiva la circolazione;
  • Mangia frutta e verdura di stagione, frutta secca a guscio e pesce: sono ricchi di vitamine preziose per la pelle, sali minerali, Omega-3 e Omega-6
  • Integra eventuali carenze alimentari;

 

Pelle secca: cosa non fare assolutamente!

 

  • fumare: il fumo rovina la pelle;
  • bere alcolici: l’alcol disidrata l’intero organismo;
  • abusare di diuretici, bibite, caffè, tè, sale e zuccheri;
  • esporti al Sole durante le ore più calde senza protezione;
  • proteggi la pelle dal freddo e dal vento;
  • esagerare con l’aria condizionata d’estate e il riscaldamento d’inverno;
  • usare prodotti aggressivi per la pelle e i capelli, ma preferisci prodotti naturali;
  • fare la doccia ogni giorno: una doccia ogni due giorni può andar bene in molti casi;
  • lavarti con l’acqua troppo calda;
  • bere e lavarti con l’acqua dura: per contrastare tutti i problemi del calcare, installa un addolcitore, ti cambierà la vita!
  • asciugarti troppo e usare asciugamani ruvidi o sintetici;
  • indossare abiti e tessuti sintetici (possono interferire con la sudorazione, gli ormoni e possono irritare la pelle);
  • mangiare troppo sale;
  • consumare alimenti troppo grassi e complessi;
  • il glutine, evitalo almeno per un breve periodo (la pelle secca è tra i sintomi della gluten sensitivity);
  • l’ansia e lo stress!

L’ansia può essere una delle cause più subdole e difficili da combattere della pelle secca e di molti altri problemi di salute. Se vuoi combattere l’ansia e sconfiggerla, ordina subito una copia di Ansiopanicyn: un metodo facile e veloce per conquistare per sempre la calma e la serenità.

Andrea Butkovič

Sono Andrea, il webmaster di Espira, autore di Ansiopanicyn e ideatore del metodo olistico Resoluzione. La mia missione è di aiutarti ad affrontare ansia e panico nel migliore dei modi, senza spendere un capitale e senza aspettare una vita. Laureato in psicologia e con oltre 10 anni di esperienza, sono il tuo consulente olistico di fiducia.

I migliori prodotti per il tuo benessere selezionati dal tuo operatore olistico di fiducia!


Niente spam, garantito!

Lascia la tua mail solo per ricevere altro materiale gratuito e aggiornamenti dal blog, niente spam! Andrea

Error: Please enter a valid email address

Error: Invalid email

Error: Please enter your first name

Error: Please enter your last name

Error: Please enter a username

Error: Please enter a password

Error: Please confirm your password

Error: Password and password confirmation do not match