Come eliminare e prevenire acne e sfoghi cutanei

Rimedi naturali contro l'acne

Quando i brufoli sono l’ansia che affiora.

Il nostro corpo è un sistema di organi e apparati, tutti interconnessi tra loro; la pelle è quello più superficiale e visibile e spesso un disequilibrio interno emerge sotto forma di acne, eczemi e sfoghi cutanei di vario tipo. Per una persona che soffre d’ansia, questa reazione non fa altro che peggiorare il circolo vizioso nel quale è già intrappolata. Un’imperfezione vistosa, magari in viso, può abbassare ulteriormente l’autostima e innescare un vortice d’ansia che può portare al ritiro sociale.

L’ansia è soltanto una delle variabili in gioco nella manifestazione di questi sfoghi, alla quale concorrono anche alimentazione, intolleranze, allergie, cosmetici e alcuni malfunzionamenti dell’organismo. La variabile psicologica, tuttavia, è quella attivante: senza di essa, lo sfogo potrebbe non comparire, ma la sua presenza implica quasi sempre la manifestazione cutanea.

Cosa fare allora, se ancora in preda all’ansia i brufoli non ti danno pace? Come eliminare l’acne?

Le vie sono 3:

  1. risolvi l’ansia;
  2. risolvi tutte le altre variabili in gioco;
  3. RISOLVI TUTTO.

Se vuoi intraprendere un percorso completo per sradicare definitivamente ansia e panico in 30 giorni, scarica Ansiopanicyn, l’unico metodo facile, veloce ed economico. Se ancora sei indecisa, ma ci vuoi provare, scarica gratuitamente il Manuale Tascabile di Pronto Soccorso contro Ansia e Panico e segui questi consigli per modificare alcune abitudini ‘comedogene’.

Le 5 regole per eliminare e prevenire acne e sfoghi cutanei:

  1. Alimentazione.

    Segui la regola della semplicità: mangia soltanto prodotti freschi, grezzi, possibilmente biologici, non trattati, privi di additivi e non confezionati. Elimina lo zucchero prima di tutto, l’alcol, i grassi e le proteine animali (miele e yogurt possono essere un’eccezione). Elimina il glutine o riducine il consumo, e fai particolare attenzione alla presenza di coloranti, solfiti e allergeni. Bevi molta acqua e fallo spesso, per depurare l’organismo e aiutati con l’aggiunta di curcuma, zenzero (ad esempio nel latte d’oro; vedi la colazione perfetta) e limone.

  2. Cosmetici.

    La ricetta per un ottimo cosmetico non è quella di avere un marketing aggressivo a suo supporto e nemmeno di avere le indicazioni pro forma ‘non comedogenico’ o ‘dermatologicamente testato’. La regola è sempre quella della semplicità: scegli un prodotto che abbia un INCI molto breve e che non contenga SLES, parabeni, siliconi o altri componenti chimici dannosi. Come fare a sapere quali sono buoni e quali no? Non ti preoccupare, non ti serve una laurea, basta che cerchi sul biodizionario, uno dei migliori servizi offerti, ed è gratuito! In generale, utilizza soltanto prodotti naturali come olio di jojoba, saponi vegetali, maschere d’argilla, ed evita di lavarti troppo spesso e fai respirare la tua pelle, quindi evita il trucco pesante: il make up è un acerrimo nemico della tua pelle. Cerca di utilizzare prodotti di origine naturale.

  3. Interferenti ormonali.

    Spesso alla base di un problema d’acne, ci sono degli scompensi ormonali, che essere influenzati da alcune sostanze nocive. Queste, chiamate interferenti endocrini o ormonali, alterano il funzionamento ormonale in vari modi e possono provocare danni ben più gravi dei brufoli. La lista è lunga e il discorso è complesso, ma seguendo la regola universale della semplicità, vai sul sicuro. Evita la plastica in cucina, evita il teflon delle padelle, usa soltanto materiali naturali e non trattati come legno, rame, ceramica, verificandone la provenienza. In generale, in casa e nella vita, entra in contatto il meno possibile con plastiche, tessuti e materiali sintetici, prodotti trattati con pesticidi, alimenti confezionati, antiparassitari, ritardanti di fiamma, antibatterici. Goretex, triclosan, lubrificanti, adesivi, schiume e prodotti per l’igiene della casa, sono spesso pieni di queste tossine. Tra gli alimenti considerati nobili da vegetariani e vegani, fai molta attenzione alla soia!

  4. Circolazione.

    Laddove il sangue scorre liberamente e i capillari sono ben irrorati, avrai tessuti sani e vivi. Non è un proverbio indiano, ma una verità fisiologica: se hai problemi alla pelle, massaggia delicatamente le zone coinvolte con le mani pulite e un olio vettore delicato come quello di cocco, magari con l’aggiunta di una o due gocce di tea tree oil, un ottimo antisettico.

  5. Respirazione.

    Cosa c’azzecca il respiro con l’acne? La respirazione è la funzione attivante di tutte le funzioni del nostro organismo: senza di essa, nulla può avere vita. Essendo direttamente collegata alla circolazione e all’ossigenazione dei tessuti, la respirazione può attivare tutti i benefici che hai tentato di fare tuoi seguendo le regole precedenti. Se vuoi approfondire il discorso, scarica il metodo completo contro ansia e panico: Ansiopanicyn, o chiedimi una consulenza online. Se sei ancora titubante, scarica il Manuale gratuito ed esegui questo semplice esercizio: respira lentamente e dopo un’espirazione rilassata, trattieni il respiro per 5 o 10 secondi, quanto riesci. Se il tuo problema è localizzato sul viso, trattieni il respiro e spingi l’aria verso il naso, tappandolo con le dita. Rimani in apnea per 5 o 10 secondi e ripeti l’esercizio 5 volte, mattino e sera, dopo esserti lavata il viso. In questo modo riattiverai la circolazione e riossigenerai i tessuti, i quali potranno combattere l’acne in maniera naturale, grazie alle tue stesse difese.

Non nasconderti e non nascondere i tuoi brufoli: eliminali!

L’acne nell’ansia è come il coltello nella piaga. Non buttare i tuoi soldi in creme e prodotti vari, non funzioneranno! Sconfiggi l’ansia e ti libererai anche dai brufoli. Ti sembra troppo difficile? Prova con il metodo Resoluzione: è facile, efficace e veloce. Ed è reale! In 30 giorni, con le 30 ‘pillole’ di Ansiopanicyn, potrai essere libera e felice! Risintonizza la tua vita e le tue abitudini, segui il blog di espira!

Questo è tutto. Non è poco, lo so, ma per eliminare un sintomo di un insieme di variabili negative che incidono sulla tua vita, come pessime abitudini sedimentate in maniera inconsapevole e spesso in buona fede, le dovrai modificare tutte, nessuna esclusa. Una sentenza che lascia poco spazio alle cure miracolose, come le creme a base qualche pianta estinta del pleistocene, rinvenuta ad Atlantide da qualche multinazionale furbetta; è il momento di dirti la verità. Io devo dirla a te e tu devi fare lo stesso con te stessa!

Seguendo queste 5 regole, la tua pelle sarà libera dalle cattive abitudini che la ostruiscono e macchiano. Se vuoi il metodo completo per sradicare ansia e panico in 30 giorni, definitivamente, scarica la tua copia di Ansiopanicyn!

Tu come hai risolto l’acne? Cosa ti aiuta a combattere l’acne?

Se pensi che questo articolo o questo sito possano aiutare altre persone, condividilo e clicca sulle icone dei social network.

Andrea Butkovič

Sono Andrea, il webmaster di Espira, autore di Ansiopanicyn e ideatore del metodo olistico Resoluzione. La mia missione è di aiutarti ad affrontare ansia e panico nel migliore dei modi, senza spendere un capitale e senza aspettare una vita. Laureato in psicologia e con oltre 10 anni di esperienza, sono il tuo consulente olistico di fiducia.

I migliori prodotti selezionati da espira per il tuo benessere!

 

Tea Tree Oil 10 ml
10 ml
€ 9.5

Sapone di Aleppo Liquido con Olio di Oliva e 25% Olio di Alloro
400 ml
€ 9.6001

Stick Tea Tree - 8ml
Lenisce la pelle dopo le punture di insetti, da foruncoli o acne e da herpes

Voto medio su 23 recensioni: Da non perdere

€ 7